29 aprile 2012

Prossimo vertice NATO: che cosa succede a Chicago?

Il governo si prepara segretamente ad evacuare Chicago durante il vertice NATO
"Rifugi pronti" preparati per i residenti
Steve Watson & Paul Joseph Watson
PrisonPlanet

E' trapelata una direttiva rilasciata alla Croce Rossa che rivela che il governo federale ha preparato piani per evacuare Chicago durante il vertice NATO.
Una e-mail inviata ai volontari della Croce Rossa nell'area di Milwaukee rivela che che il vertice della NATO a maggio potrebbe "creare disordini o altri incidenti di sicurezza nazionale".
"Alla Croce Rossa americana nel sud-est del Wisconsin è stato chiesto di tenere pronti un certo numero di rifugi  in caso di evacuazione di Chicago," dice l'e-mail, che era trapelata alla CBS News

CBS Chicago


Un portavoce dell'Organizzazione della Croce Rossa ha detto alla CBS "La direttiva è arrivata dalla città di Chicago e dai Servizi Segreti".

Mentre i servizi segreti non hanno commentato la notizia, i funzionari dell'Office of Emergency Management and Communication di Chicago hanno negato di avere qualcosa a che fare con la direttiva.
Due settimane fa i residenti sono rimasti sorpresi da esercitazioni di guerriglia urbana condotte nel centro di Chicago su autorizzazione dell'OMEC. Enormi elicotteri Black Hawk sono stati visti volare a bassa quota e tra gli edifici per ore. Ora sembra che queste esercitazioni possano essere collegate ai preparativi segreti.
Inoltre, all'inizio di questa settimana un numero di residenti nell'area di Chicago hanno rivelato che sono stati invitati a lasciare le loro case per prepararsi a disordini maggiori.
I residenti hanno ricevuto lettere dagli amministratori sulle quali si legge:
"Raccomandiamo fortemente che tutti gli abitanti trovino posti in cui soggiornare durante la conferenza che si terrà dal 18 al 21 Maggio.”
"In caso di una sommossa o possibilità di sommossa nei pressi dell’edificio vicino, tutte le porte di accesso saranno bloccate inclusa la porta del garage," continua la lettera. "Per la sicurezza di tutti, stiamo avvisando tutti nel palazzo di rimanere nella loro unità."
Il fatto che, "Alla Croce Rossa americana nel sud-est del Wisconsin è stato chiesto di tenere pronti un certo numero di rifugi  in caso di evacuazione di Chicago," coincide in pieno con le relazioni all'inizio di quest'anno secondo cui la Federal Emergency Management Agency (FEMA) ha richiesto appaltatori per costruire campi di accoglienza temporanei all'interno degli Stati Uniti che possano essere pronti per l'uso entro un periodo di 72 ore ed utilizzati per ospitare i soccorritori ed anche i "cittadini sfollati".

I campi sono progettati principalmente per ospitare servizi di emergenza, ma saranno anche utilizzati per dare rifugio ai "cittadini sfollati," ai quali saranno "offerte le prime possibilità di collocazione all'interno del campo", secondo la richiesta. I campi saranno in grado di servire fino a 2.000 persone alla volta.
Scenari basati su cittadini sfollati facevano parte anche dell'esercitazione del 2010 Operation Vigilant Guard a Chicago caratterizzata dalle truppe Polacche in addestramento con la Guardia Nazionale dell'Illinois.
Fonte: PrisonPlanet 26 Aprile 2012
Traduzione: Anna Moffa per ilupidieinstein.blogspot.it


SEGUITECI SU FACEBOOK!!!

Nessun commento:

Post più popolari

CONTRO LA CENSURA DI FACEBOOK ISCRIVETEVI SU TELEGRAM


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...