19 aprile 2013

Violento sisma M 7.2 a nord del Giappone, al largo delle isole Curili


globe showing location of 10-degree map
Tokyo, 19 apr. (TMNews) - Un sisma di magnitudo 7,2 sulla scala Richter ha colpito questa mattina il nord del Giappone, al largo delle isole Curili amministrate dalla Russia. Il terremoto è stato avvertito in tutto l'arcipelago giapponese, ma al momento non è scattato alcun allerta tsunami, ha fatto sapere l'Istituto di geofisica americano (Usgs). La polizia, al momento, non ha avuto segnalazioni di danni gravi e feriti.

L'epicentro è stato individuato a più di 500 chilometri a nord-est dell'isola settentrionale giapponese di Hokkaido, a una trentina di chilometri al largo di Urup, una delle isole delle Curili. L'Usgs ha stimato che la scossa si è prodotta a una profondità di 122,3 chilometri.

Sabato scorso un sisma di magnitudo 6,3 aveva colpito l'ovest del paese, l'area attorno alal città portuale di Kobe.

(fonte afp)

Nessun commento: