14 maggio 2013

Altro potente brillamento solare, il più forte del 2013!



14 maggio 2013 - La regione solare denominata Sunspot 1748 continua ad eruttare con eventi di calsse X e' diventa sempre piu' una minaccia per la Terra.Alle ore 01:10 UTC un'altro evento rilevante e' stato registrato dal Solar Dinamic Observatory SDO della NASA.Un Brillamento solare di classe X 3.2 il piu',potente evento dell'anno registrato,che ha proiettato una Espulsione di massa coronale fortunatamente non diretta verso il nostro pianeta.
Disturbi radio sono stati rilevati allalunghezza d'onda dei 10 cm.La regione attiva e' in fase di rotazione e tra pochi giorni si trovera' sulla linea di fuoco della Terra. Restate sintonizzati per aggiornamenti...

Un flare solare è un’esplosione di materia che avviene sulla fotosfera solare (o superficie del Sole) quando l’energia immagazzinata in genere nelle macchie solari viene rilasciata improvvisamente in un colpo solo. I flare producono un burst di radiazione attraverso lo spettro elettromagnetico, dalle onde radio a quelle X e gamma.
I ricercatori astronomi classificano i flare solari secondo la luminosità dei raggi X nelle lunghezze d’onda comprese tra 1 e 8 Angstrom. Vi sono tre categorie: flare di classe X, che sono i maggiori e che possono produrre tempeste magnetiche di lunga durata e causare dei blackout all’elettricità nelle nostre case, ai satellite geostazionari, alle telecomunicazioni; vi sono poi i flare di classe M che hanno una potenza intermedia e che possono produrre solo dei brevi blackout soprattutto nelle regioni polari. Tempeste di radiazioni minori possono seguire un flare di classe M. Se confrontiamo i flare di classe X ed M con quelli di classe C, che sono il terzo tipo, allora quest’ultimi sono decisamente inferiori di potenza ai primi due, e non producono conseguenze rilevabili sulla Terra.

SEGUITECI SU FACEBOOK!!!

2 commenti:

deric santoso ha detto...

Un flare solare è un’esplosione di materia che avviene sulla fotosfera solare

Wanita Hamil

Halo Muda ha detto...

I flare producono un burst di radiazione attraverso lo spettro elettromagnetico, dalle onde radio a quelle X e ayodeal gamma.

SEGUITECI SU FACEBOOK!!!