9 maggio 2013

Grosso meteorite solca i cieli dell'Inghilterra e del Galles


Diverse persone, provenienti anche da luoghi molti distanti come la Cornovaglia e il Lancashire, hanno riferito di aver visto una meteora con sfumature verdi sfreccia nel cielo notturno.

La “palla di fuoco” è stata osservata in Inghilterra e in Galles, in direzione nord verso le 21:45 del 8 maggio 2013.

Come riportato dall'Indipendent, gli esperti ritengono che la meteora sia uno dei residui della cometa di Halley e che probabilmente era grande poco più di un pugno chiuso. La tonalità verdognola è data dalla possibile presenza di rame nel suo nucleo.

Ma secondo le testimonianze dei residenti, la meteora non sembrava così piccola. Suzy Buttress, ha riferito di aver visto la meteora mentre si trovava alla guida della sua BMW. “Ho appena visto la più grande meteora della mia vita”, scrive su Twitter. “Era di colore verde e mi sembrava molto più grande rispetto alle meteore che mi è capitato di vedere in precedenza”.

Anche Luoise Darnell ha riportato l'evento insolito sul sito del social network: “Ho visto la stella cadente più luminosa e grande di sempre! E' stato sicuramente un UFO!!”.

Alcuni rapporti dicono che la traiettoria della meteora ha attraversato la Gran Bretagna da sud-est verso nord-ovest. Secondo la scienziata Maggie Aderin Pocock, effettivamente le dimensioni del meteroite erano insolite.

“Pare che si sia trattato di un corpo celeste particolarmente ampio e luminoso. Forse è per questo che ha catturato così tanta attenzione”, ha detto alla BBC.

“E' probabile che sia legata al fenomeno delle Eta Acquaridi, microcomete formatesi dai frammenti della cometa di Halley. Due volte l'anno incrociano l'orbita terrestre generando lo spettacolo delle stelle cadenti. Questo deve essere stato un frammento particolarmente grande”.

Secondo a Aderin Pocock, il corpo celeste è entrato nell'atmosfera terrestre alla velocità di 150 mila miglia orarie. “Quando una cosa del genere colpisce l'atmosfera, si genera un'attrito veramente intenso”, spiega la scienziata. “Quello che è insolito rispetto all'evento di ieri sera è che normalmente le stelle cadenti sono piuttosto piccole”.
http://ilnavigatorecurioso.myblog.it/archive/2013/05/09/grosso-meteorite-solca-i-cieli-dell-inghilterra-e-del-galles.html

Nessun commento:

SEGUITECI SU FACEBOOK!!!