20 maggio 2013

Incessante crisi sismica nel Pacifico Kamchatka, Russia orientale


20 maggio 2013 - KAMCHATKA - Un violento ed intenso sciame sismico si sta verificando nella regione Petropavlovsk-Kamchatskiy, Russia orientale. Più di 20 terremoti hanno colpito la regione nelle ultime 22 ore, il più forte dei quali è stato di magnitudo 5,9 scala richter, che ha  scosso il fondale marino del Pacifico ad una profondità di 16,5 km. Questa raffica di terremoti lungo questa regione riflette la crescente agitazione su uno delle più grandi strutture tettoniche del pianeta, la placca del Pacifico. La Crescente instabilita' sismica lungo questa regione (Kamchatka) potrebbe avere gravi conseguenze per le placche tettoniche confinanti.
La regione Curili e Kamchatka si estende per piu' di 2100 km dall'isola di Hokkaido in Giappone fino alla penisola di Kamchatka,attraverso la catena di isole delle Curili nel Oceano Pacifico nord occidentale.Questa struttura nasce lungo il confine di subduzione tra il bordo del Pacifico e quello euroasiatico e' rappresenta una delle zone del pianeta piu' nevralgiche sia da un punto di vista sismico che vulcanico.

Elenco terremoti USGS - http://earthquake.usgs.gov/earthquakes/map/

Nessun commento: