18 maggio 2013

Nasa: un meteorite ha colpito la Luna. Osservata un intensa esplosione!



Se da qualche parte nel mondo, stavate guardando la Luna, potreste aver visto, il 17 Marzo 2013, alle ore 03:50:55 UTC, un brillantissimo flash lunare, anche ad occhio nudo! Un oggetto di grandezza piccola, tra 30 e 40 cm in diametro, e di circa 40 kg in massa, ha colpito la superficie a 90.000 km/h liberando una quantità di energia equivalente a circa 5 tonnellate di TNT! L'oggetto, ha colpito la superficie del Mare Imbrium, ed è esploso così forte che è stato 10 volte più intenso di qualsiasi cosa abbiamo mai visto sulla superficie lunare, spiega Bill Cooke, della NASA.


I meteoriti lunari arrivano a colpire la superficie con così tanta energia cinetica che non richiedono un'atmosfera ricca di ossigeno per creare un'esplosione visibile. La luce proviene non dalla combustione, come sulla Terra, ma dalla roccia fusa che evapora sul sito dell'impatto!
Non ci sono ancora immagini del cratere, ma dovrebbe essere grande circa 20 metri in diametro. Gli scienziati della missione orbitale LRO (Lunar Reconnaissance Orbiter), sperano di riuscire a riprendere dettagli ad alta risoluzione del cratere fresco, non appena passeranno sopra quella regione. Dovrebbe essere anche abbastanza facile da intravedere, e gli scienziati lunari sono molti eccitati per la cosa, perché potremmo imparare molto da questo evento. Inoltre, un simile impatto permette agli scienziati anche di ottenere delle misurazioni nuove per migliorare gli attuali modelli sulla formazione dei crateri e come avvengono gli impatti lunari.


Sequenza a falsi colori mostra l'evoluzione del flash, con un picco che ha raggiunto la luminosità di una stella di magnitudo 4. Credit: NASA
Durante gli ultimi 8 anni, Cooke ed il suo team di astronomi della NASA hanno monitorato la luna per la ricerca di esplosioni causate da meteoroidi, e non ce ne sono stati di certo pochi! l'unico problema è che sono molto più piccoli e difficili da vedere, e questo è di gran lunga il più spettacolare dei tempi recenti.

Durante questi anni, gli astronomi hanno scoperto persino che gli impatti sono molto più comuni di quanto ci saremmo mai aspettati, e, contando anche i più piccoli, sono nell'ordine di centinaia di flash rilevati ogni anno.

Da quando il programma è iniziato nel 2005, il team della NASA ha rilevato dalla Terra 300 impatti sicuri, anche se tutti molto più piccoli di questo di oggi.
Statisticamente parlando, più della metà provengono da piogge di meteoriti, come le Perseidi o Leonidi. Il resto sono meteore sporadiche.

Una lista degli impatti osservati negli ultimi 8 anni sulla superficie della Luna. credit: NASA
Ma non è tutto, perché secondo Cooke, c'è qualcosa di molto più intrigante sotto e questo potrebbe essere stato parte di un evento maggiore! "Nella notte del 17 Marzo, gli astronomi della NASA e dell'Università di Western Ontario, hanno rilevato una quantità insolitamente alta di meteorite che riescono ad arrivare a grandi profondità nell'atmosfera, qui sulla Terra." spiega l'astronomo. "Queste stelle cadenti viaggiavano su orbite quasi identiche tra la Terra e la Fascia di Asteroidi. "

Questo potrebbe significare che la Terra e la Luna sono state colpite insieme da meteoriti di origine comune! "La mia attuale ipotesi è che i due eventi sono collegati e che questo costituisce un incontro ravvicinato di corta durata tra il sistema Terra-Luna ed una densa nume di materiale." ha spiegato Cooke.

Uno degli obbiettivi di questo programma di osservazione è usare la Luna come rilevatore gigantesco di nuovi flussi di detriti di cui non siamo a conoscenza, come questo magari. Scoprirli per tempo potrebbe aiutarci ad individuare per tempo zone da dove potrebbero provenire impatti a rischio anche per la Terra, come magari il recente evento in Russia.

http://science.nasa.gov/science-news/science-at-nasa/2013/16may_lunarimpact/

1 commento:

cosmica956 ha detto...

netta contraddizione con l'articolo..le perseadi e le leonidi non sono in marzo...nell'ottobre del 2010, la nasa ha bombardato la luna con una atomica con la sciocchezza di trovare acqua..ho visto la diretta, la bomba non e' esplosa e si notavano dischi volanti intorno all'area..la luna ospita milioni di astronavi e basi aliene pronte x la battaglia all'arrivo di nibiru...quindi altro che meteore..infatti la luna si e' eclissata e sta uscendo dall'orbita ..questo spiega tante cose...se spulciate ci sono i filmate dell'ottobre del 2010...Antonella..