3 giugno 2013

Un gigantesco sinkhole si apre ad Oklahoma City dopo il tornado!


3 giugno 2013 - Non c'è pace per Oklahoma City, capitale dell'omonimo stato americano, colpita e piagata dai violenti fenomeni atmosferici che si sono succeduti durante tutta la fine del mese di maggio. Un'enorme voragine si è aperta in strada, proprio a causa delle forti piogge portate dal passaggio di un nuovo tornado. Sono stati già 200 i residenti evacuati, in un quartiere vicino la zona colpita, mentre la situazione proprio sulle strade si fa sempre più drammatica; decine gli incidenti e migliaia di automobilisti rimasti bloccati.
SEGUICI SU FACEBOOK!!!

Nessun commento:

loading...