29 gennaio 2014

In futuro l'esercito Usa sarà composto anche da Robot Terminator

La sfida del Pentagono per il terzo millennio? Un esercito di robot, ovvero, puntare sulla tecnologia per ridurre il personale e fare fronte ai tagli sempre più pesanti inflitti al budget della Difesa.

Le forze armate americane stanno dunque pensando di sostituire migliaia di soldati con Robot terminator e per essere precisi, secondo quanto ha spiegato un alto ufficiale statunitense alla rivista militare «Defense News», si sta valutando di ridurre del 25% le dimensioni delle squadre di combattimento, rimpiazzando i soldati mancanti con robot e veicoli radiocomandati.

L’organico dell’esercito potrebbe così essere alleggerito passando dalle 540 mila unità attuali a 490 mila unità entro la fine del 2014 e forse a meno di 450 mila unità entro il 2019.

In un simposio dell’Army Aviation ad Arlington, in Virginia, il generale Robert Cone, responsabile della formazione dell’esercito, ha fornito alcuni dettagli considerati sorprendenti. «Pensiamo al successo che la Marina ha avuto in termini di riduzione del personale sulle navì», ha affermato l’alto ufficiale. «Anche nelle nostre squadre – ha quindi aggiunto – ci sono funzioni che potremmo automatizzare riducendo le unità.

Soprattutto perchè il personale rappresenta il nostro costo maggiore». Tra le idee al vaglio c’è, per esempio, quella di utilizzare veicoli o treni automatizzati al seguito di quelli guidati da persone in carne ed ossa nei convogli che trasportano i rifornimenti. Ma, in realtà, rimane per il momento lontana l’idea di vedere in prima linea robot in stile Terminator.

Il progetto, del resto, ha già sollevato diversi malumori nei ranghi delle forze armate. Il processo di automatizzazione va tuttavia avanti. E il trend sembra non limitarsi alle forze armate: diversi esperti del settore si aspettano che nei prossimi decenni gli automi prendano il sopravvento sugli umani in gran parte dei lavori manuali.

Secondo il nuovo libro di Ben Way, intitolato ‘Jobocalypsè, nei prossimi 30 anni addirittura il 70% dei lavori tradizionali verrà svolto da robot.

13 commenti:

Anonimo ha detto...

Eppure mi piacerebbe farmi impiantare completamente delle parti bioniche e non essere più umano ma diventare un cyborg,almeno non proverei più alcun sentimento,visto che ultimamente per come stanno andando le cose,i sentimenti che provo sono rabbia,odio,frustrazione e una profonda depressione derivante dal fatto di non vedere un barlume di luce e di speranza dalla situazione tenebrosa in cui mi trovo,o ci troviamo moltissimi di noi.(Ultima incazzatura in ordine di tempo,vicenda Electrolux, e, se dovesse passare questa assurda richiesta della multinazionale svedese ai lavoratori di una forte decurtazione dello stipendio e ridotte garanzie,potrebbe costituire un pericoloso precedente per tutti i lavoratori in Italia).Ci vogliono schiavi sottopagati,obbedienti e silenziosi,anzi vorrebbero che fossimo noi a pagare loro per farci lavorare.

Anonimo ha detto...

Su tutti i blog,forum e social network la gente non fa altro che chiacchere e niente più.
Siete tutti degli ipocriti che non hanno il coraggio delle proprie azioni e parole.
Vi limitate a dire bellle parole,ma i fatti concreti? dove sono!
Altro non siete che degli schiavi codardi che hanno paura di perdere ciò che non vi appartiene: denaro,macchine,casa ecc.
NON AVETE ANCORA CAPITO CHE SIETE VOI IL NUOVO ORDINE MONDIALE,SVEGLIAAA.
NON ASPETTATEVI "DEI,ALIENI O MEGA CATASTROFI" PERCHE' NON ACCADRA NULLA DI TUTTO CIO'.
POSSIBILE CHE NON ABBIATE CAPITO CHE ALTRO NON SIETE CHE SCHIAVI SILENZIOSI?
IL MONDO SI CAMBIA CON LE GUERRE E SONO I VINCITORI CHE SCRIVONO LA STORIA,NON I PERDENTI.

SIETE GIA' MORTI,MA ANCORA NON LO SAPETE.
CIAO A TUTTI.

*Dioniso*777* ha detto...

Io spero che le radiazioni di fukushima li secchi tutti! Americani e Inglesi, che son la stessa cosa alla fin fine, li definirei il CANCRO DEL MONDO, assieme alla CHIESA. Tolti questi tre cancri saremo già a un buon livello di guarigione!
VI PIACE IL MODELLO AMERICANO? Da sempre mi stanno sulle balle gli USA e spero davvero facciano la fine che hanno fatto fare agli indiani, oggi vivremo in un paradiso se avessimo imparato ...

riclaupat ha detto...

Anonimo del 29 gennaio 2014 22:53

Spero che queste parole non le dica ai tuoi figli! Che speranza gli dai? Che fai gli parli della guerra? Gli parli così?
Se dovesse scoppiare una guerra voglio proprio vederti in prima linea a combattere come uno schiavo per chi l'ha creata! Qui l'unico schiavo sei tu!
Ravvediti! Coraggio che non sei l'unico che soffre!
Max

ivan zambelli ha detto...

Secondo me dato che mi sono informato sulla eletrolux e posso dare ragione all'anonimo del29 gennaio 2014 21:47 e rispondo anche per conferma che stanno risistemando i conticini ed indi riducendo i salari e il personale che nel 2012 era a circa 61mila!Ok la crisi ok che bisogna produrre di meno ed ok pure che la mano d'opera industriale si sta sostituendo all'automatismi robotici....ma ricordiamoci che è così da almeno 2 secoli se si guarda l'evoluzione(involuzione per me)moderna e capitalistica dal 2°dopo guerra ma specialmente per quanto riguarda all'informatica indi da 50 anni a sta parte il popolo mondiale è aumentato i sistemi sono più sofisticati ed ovviamente il lavoro manca e mancano sopratutto i sistemi per retribuire un lavoro in una società capitalistica fallimentare di principio!!!Dico solo le guerre non servono perchè chi ragiona ancora così non ha futuro dato che le guerre non fanno altro che distruggere e rendere gli esseri di intelligenza e anima sudditi/schiavi di dei inventati per paura di capire noi stessi per evolverci!!!Fin che ci sarà la macro/micro economia i sistemi di controllo finanziari(fasulli ed inutili che servono solo hai the bunker ad ingrassare il mondo e se stessi di merda),fin che ci sarà il soldo come unica forma di sussistenza o vitalità,e sopratutto fin che ci saranno esseri che comandano tutto ciò noi tutti avremo un evoluzione...si e come no in bara!!!
Tu anonimo del 29 gennaio 2014 22:53 sono dedicate le ultime righe!!Gli unici dei/creatori siamo noi e la fede e i dogmi che i potenti ci hanno imposti dai tempi antichi sono panzane!!!La gente vule credere ma io mi domando perchè non crede in se stessa!?!?!?E lo dico non in modo egoistico egocentrico e ipocrita o codardo come ci han reso in fodo ad essere per vivere ma lo dico in modo umanistico,di presa di coscienza al di fuori di tutto quello che è stato inventato fin ora!!!L'unica guerra che concepisco è che una cometa o un corpo estraneo arrivi dallo spazio a spazzi via sto schifo o che in un botto enorme dal profondo della terra distrugga questo sistema!!!Io se devo pregare e credere ad un a guerra credo in ciò!!!Però ovviamente nel frattempo good vibes bro&sista e big up for all!!!

Anonimo ha detto...

Anonimo 22:53 tu sei il primo degli ipocriti.Quando parli di schiavi codardi tu devi mettertici per primo. Hai sbagliato a scrivere,dovevi scrivere siamo schiavi codardi e non siete schiavi codardi.

Anonimo ha detto...

E tu amico dalla chiacchiera delle 22:53, IN CONCRETO E NON A CHIACCHIERE,cosa stai facendo?

Marco ha detto...

"Il mondo si cambia con le guerre e i vincitori scrivono la storia". E' per colpa di questo modo di ragionare se il mondo in cui viviamo ora è ridotto un colabrodo.
E' ora di cambiare TOTALMENTE punto di vista.
A cominciare dagli stolti come te, Anonimo, che puntano il dito credendosi superiori e che in realtà sono solo dei fannulloni incapaci che stanno al mondo solo per cagare e riprodursi.

Anonimo ha detto...

Sono l'anonimo del commento delle 22:53 e nella mia vita quotidiana faccio volontariato,assistenza anziani e quando posso svolgo lavoro alle mense dei poveri,se non bastasse mi sono fatto un'anno di galera per essemi ribellato al G8 di genova ed in particolar modo alla scuola diaz con le conseguenze che tutti sanno.
Se non bastasse faccio volantinaggio contro ler scie chimiche,il signoraggio,ogm e le onde elettromagnetiche causate dai ripetitori radio-tv e wi-fi.
Adesso vorrei sapere da voi cosa fate nel concreto per migliorare questo mondo ,voi stessi ed il sistema nel quale vivete?

Per illustrarvi meglio il mio stile di vita non uso cellulari,non ho un conto in banca,non mangio carne e molta della verdura che mangiamo c'è la produciamo da soli con un piccolo orto con il quale sfamiamo una famiglia di 3 persone in una casa di 35 mq,se non bastasse abbiamo 6 galline,una vacca e 2 pecore con il quale produciamo molto di quello che consumiamo tra cui formaggi e latticini in generale.
Non ho la patente,p'er tanto nessun mezzo di locomozione se non biciclette e le nostre stesse gambe.
Inoltre non ho la patente per cui non usiamo macchine o motorini con il quale si danneggia l'ambiente e favoriscono gli interesse delle lobby del poitere.
Molti penseranno che siamo disperati ho dei barboni,ma non è così e nulla abbiamo da invidiare a coloro che credono di avere tutto quando in verità non hanno nulla.
Potrei andare avnti,ma preferisco fermarmi qui.
Adesso vorrei sapere! voi cosa fate?
Io non ho nessun timore di niente e di nessuno e siamo pronti a lottare con ogni mezzo per tutto ciò che abbiamo e non abbiamo.
Ciao a tutti.

Anonimo ha detto...

Aggiungo che se qualcuno si è offeso,mi dispiace e sò che la verità e la realtà fa male ma come avete detto anche voi in qualche ..se non più di un post "E' MEGLIO UNA VERITA' SCOMODA,CHE UNA bugia rassicurante".
Non fate finta di vivere in un mondo normale.
“La razza umana non ha alcun rispetto di se stessa né del pianeta in cui abita perché tutto sommato sa che il suo è un destino di morte e di distruzione e pertanto sa che vivendo in un universo illogico, non vale la pena di costruire una logica”.
Di: ( Carl William Brown ).

Non sono i popoli a dover aver paura dei propri governi, ma i governi che devono aver paura dei propri popoli. Di: (Thomas Jefferson).

Anonimo ha detto...

Rispondo a Marco,Quando e se vinceremo questa guerra..."perchè siamo in guerra" non saremo noi vincitori a scrivere la storia!
Ascoltando i vostri commenti forse non vi rendete conto che vi state comportanto alle stesso modo di coloro che hanno messo in croce colui che affermava di essere il figlio di "dio".
La cosa ironica e che pur avendo ragione solo in pochi lo stessero ad ascoltare.
Forse per molti di voi potrei dare l'impressione di un'arrogante saputone,ma colgo l'occasione per ricordarvi ancora una volta che è anche per colpa nostra se siamo in questa situazione.
Speriamo che tra le 15 milioni di visualizzazioni e i soli 600 e rotti iscritti ci sia qualcuno con un pò di consapevolezza e lungimiranza da comprendere la realtà.

Anonimo ha detto...

Adesso si che hai ragionato bene e detto cose giuste,però da come ti eri presentato nel commento delle 22:53 e ripetuto in altri post avevi dato tutta un altra impressione e non era molto buona.Di nuovo ciao e scusa della piccola diatriba che abbiamo avuto,in forma amichevole comunque spero.

Anonimo ha detto...

Sono sempre l'anonimo del commento delle 22:53.
Adesso che o risposto alle vostre domande e dubbi vorrei tanto sapere voi cosa fate ne concreto?

Post più popolari

CONTRO LA CENSURA DI FACEBOOK ISCRIVETEVI SU TELEGRAM


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...