6 marzo 2018

Gigantesca frattura crostale in un villaggio in Perù: è mistero sulle cause del fenomeno

Sono oltre 40 gli edifici interessati dai crolli a causa della frattura apertasi nel cuore della notte. Miracolosamente non si registrano feriti. L’evento non è stato preceduto da alcun terremoto in grado di giustificarlo.



Una gigantesca e misteriosa faglia di due chilometri si è aperta sulle Ande peruviane, provocando gravi danni alle case e alle infrastrutture nel distretto di Llusco, nella provincia di Chumbivilcas (Cusco). La frattura, emersa alle 3 del mattino in base ai dati rilasciati dall'Ufficio Gestione dei Rischi presso il Governo Regionale di Cusco, ha provocato crolli in una quarantina di abitazioni e nel presidio sanitario, danneggiando anche 300 metri del tratto autostradale Santo Tomas-Llusco-Quiñota-Apurímac. A rischio anche la scuola primaria e secondaria del piccolo centro rurale. Fortunatamente i danni hanno interessato soltanto le cose; non si registra infatti alcun ferito.

continua su: https://scienze.fanpage.it/gigantesca-faglia-distrugge-un-villaggio-in-peru-e-mistero-sulle-cause-del-fenomeno/

http://scienze.fanpage.it/



SEGUICI SENZA CENSURE SU TELEGRAM

2 commenti:

luigiza ha detto...

E di questa fessurazione in Arabia Saudita che mi dite?
Our Earth splits in two as giant fissure appears in the desert of Saudi Arabia

Evidentemente nel sottosuolo della Terra ci sono dei grandi stravolgimenti con qualcosa che spinge verso l'alto e che prima o poi esploderanno in superficie.
Queste spaccature sono solo l'avvisaglia.

maddalena mastrangelo ha detto...

la Nostra Madre Terra è in movimento.....

Post più popolari

CONTRO LA CENSURA DI FACEBOOK ISCRIVETEVI SU TELEGRAM


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...