5 aprile 2018

Universo in pericolo per la “particella di Dio”

Gli astrofisici sostengono che l'universo possa distruggersi durante la collisione con una bolla ad energia negativa creata dal bosone di Higgs, la cosiddetta "particella di Dio".


I ricercatori dell'università di Harvard hanno fatto una scoperta sensazionale, dopo aver studiato i dati sulla massa delle particelle e sulla loro interazione. Come si è scoperto, la massa del bosone di Higgs, responsabile della massa di tutta la materia nel mondo, non può sempre rimanere costante.

I ricercatori suggeriscono che se cambierà improvvisamente, influenzerà tutti i processi nell'universo.

Comparirà un'enorme bolla di energia negativa in espansione, a seguito della quale le leggi della fisica nella forma in cui le conosciamo non saranno più valide. Inoltre questa bolla crescerà fino a quando non assorbirà l'intero universo.

Gli scienziati osservano che se si verificherà il "collasso" del bosone di Higgs, non lo sapremo fino a quando non sarà troppo tardi. L'energia negativa verrà generata da qualche parte oltre la nostra galassia, quindi non ci sarà modo di rilevarla dalla Terra. È probabile che questo evento si sia già verificato, ma siamo troppo lontani da esso, pertanto lo ignoriamo.

Nessun commento:

Post più popolari

CONTRO LA CENSURA DI FACEBOOK ISCRIVETEVI SU TELEGRAM


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...